I consigli di Brandon

L’igienizzazione del materasso: tutto quello che devi sapere

By 6 luglio 2018 No Comments
lavaggio materasso a vapore

Vi siete mai chiesti quanto sia importante la quotidiana igienizzazione del materasso per dormire sogni puliti?

Un aspetto in campo di igiene, a cui solitamente non prestiamo la dovuta attenzione è l’igienizzazione del materasso. Doniamogli un po’ di cura per mantenerlo più a lungo (8-10 anni) e garantirci di dormire sonni tranquilli.

I materassi più facili da igienizzare sono quelli sfoderabili che presentano quindi le cerniere sui 4 lati, ma anche quelli non sfoderabili garantiscono ovviamente buoni livelli di igiene, trattandoli adeguatamente.

A tal proposito Brandon consiglia una procedura sempre valida ed efficace per sanificare il letto. È fondamentale riporre al di sopra del materasso un coprimaterasso, che lo possa proteggere da batteri, sudore e liquidi corporei di vario genere (come i bisogni di un bambino). Tale protezione andrebbe cambiata con frequenza settimanale e lavata almeno a 90° per esser sicuri di igienizzarlo per bene.

Una volta al giorno sarebbe opportuno lasciarlo areare per un paio di ore, ad esempio la mattina.
Prendendo aria, si libera dell’umidità (vero nemico del materasso) assorbita nel corso delle notti, ed è ben importante che non si accumuli, per evitare la formazione di muffe.

L’igienizzazione del materasso è veramente efficace solo se avviene almeno due volte l’anno.
Questo tipo di pulizia, deve avere delle caratteristiche ben precise. Ad esempio immettere acqua e sapone dentro le fibre del materasso e lasciarlo asciugare al sole è una pratica altamente sconsigliata.
Come detto, l’umidità non fa per niente bene alla struttura del materasso e nonostante si lasci ad asciugare per un tempo indeterminato, si corre sempre il rischio di trattenere acqua in profondità.
Acqua e sapone se non combinati con il calore oltre i 100° non elimineranno di certo acari e i batteri della polvere, che sono tra i più resistenti.
Tutto questo è un procedimento lungo, faticoso e come spiegato inefficiente, quindi si tratta di una pratica davvero sconsigliata.

Quale sarebbe la soluzione adatta?

La soluzione ideale sarebbe sanificare il materasso con cadenza semestrale, tramite il lavaggio a vapore di Brandon Wash. Scioglie tutte le macchie in superficie e sanifica il materasso dall’interno. Distrugge qualsiasi forma di impurità con la forza del vapore a 180°, combinato con un detergente non aggressivo. Questa soluzione permette al materasso di asciugarsi in tempi molto rapidi (30 min. Max).
Il metodo Brandon quindi, diventa molto indicato per tutti quei casi, (come Hotel, B&b ed alloggi per anziani) in cui è  necessario effettuare un’ igienizzazione in tempi record.

Contattaci per maggiori informazioni.

Leave a Reply

Per qualsiasi informazione o preventivo personalizzato
contattaci telefonicamente o compila il form.
Ti risponderemo al più presto.

Telefono: +39 ⁠⁠⁠3662166739
Emailinfo@brandonwash.it